Progetti

Progetti

I bambini di strada di Calcutta

I bambini di strada di Calcutta

Ogni sabato mattina circa 600/800 bambini, in special modo quelli che vivono nelle discariche, giungono al Centro Don Bosco per giocare: Alcuni di loro frequentano già la scuola. Appena arrivati ai bambini viene offerto del succo vitaminico precotto, in forma di polvere mescolata ad acqua. Successivamente si organizzano vari giochi che vedono il coinvolgimento attivo dei bambini. Sono presenti 25 insegnanti che svolgono il loro lavoro al Don Bosco, i quali accudiscono con amore i piccoli.

avanti

Le sarte

Le sarte

Attualmente abbiamo circa 18 donne al centro Nitika Don Bosco, per un anno imparano il mestiere di sarta. Le lezioni di cucito si svolgono in diversi giorni della settimana, non tutti i giorni. Dopo un anno di formazione, le donne devono superare un esame. Se la prova viene superata, ogni donna riceve da noi una macchina da cucire del valore di circa 180 €. Ogni tanto, viene acquistata una macchina da cucire elettrica piú grande che resta al centro, questa costa circa 300 €

avanti

Costruzione di scuole

Costruzione di scuole

Il paese Molloth si trova in una valle laterale di Sonada. Ogni giorno i bambini devono fare una scarpinata di parecchie ore per arrivare a scuola. Per alleggerirli da questa fatica l´anno scorso abbiamo iniziato la costruzione di una scuola.

avanti

Serbatoi d'acqua

Serbatoi d'acqua

Abbiamo costruito serbatoi d'acqua in diversi villaggi nel nord dell'India. Portare a casa questo dono prezioso è compito di donne e bambini. Loro devono camminare per chilometri per portare dell'acqua a casa. Per questo motivo molti bambini non possono andare a scuola.

avanti

Progetto Rachitismo

Progetto Rachitismo

La “malattia inglese”, meglio conosciuta come rachitismo, è una malattia del metabolismo incidente sul calcio e sul fosfato, prodotta da una carenza di vitamina D. La cattiva alimentazione e la malnutrizione sono Progetto,alla luce la malattia. Durante la seconda guerra mondiale anche da noi era presente questa patologia. Grazie a Dio, oggi la malattia è scomparsa. Il paese di Shillong è a circa 1700 metri sopra il livello del mare ed è una zona molto pove

avanti